English |  Deutsch |  Français |  Italiano |  Español
Archives historiques - 
Recherche:

Utilisez le signe + pour séparer les mots.
Période: Jour Mois Année Jour Mois Année
De 19
A 19
 
Filtrer les résultats: Emission Langue
Chroniques politiques et culturelles (CP) - 15 JUN 1942 - Italien
     [CP-1942-06-15-IT]


Télécharger les fichiers

Aperçu rapide de l'OCR:
Trasmissione per gli svizzeri d'Oltremare. 15 16 giugno 19#2.
f % Rigassi Cronaca.
' Carissimi compatriot!,
é con particolate placeré che abbiamo preso eonoscenza di un comunicato
del ..¿¿partimento politico fedérale , annunciante che le nostr colonie
di Sumatra e Tapanoeli e Batavia sono in buona saltte . S grande
soddisfàstione ha prpvooafc In tutto il paese l nnuncio cbé i compatrioti
résident! in Alsazia hanno raccolto oltre 50. franchi qual
sacrificio volontario per la difesa nazionale. Delia nécessita dalla
difesa nazionale e délia sua salvaguardia si é anche occupato il eonsiglio
nazionale grazie all'interpellanza dell'on. Roohaix che chiedeva
una maggiore severità de i tribunali nel giudicare i responsabili di
atti di tradimento o contrari alia sieúrezza del paese .L1on. cons,
fed. von Steiger ha potuto dare all'interpellante le piu complete
assicurazioni e per ben dimostrare che alle parole seguono sempre i
fatti, la polizia fedérale ha intraprèso una vasta azione contre
una pericolosa organizzazione comunista illegale che svolgeva la sua
perniciosa e criminosa attività sopratutto nelle regioni industriaü
di Winterthur e Zurigo ; i dirigenti dell*organizzazione clandestina
son stati arrestati ed é stat Sequestrate un ingente materiale di
propaganda sovversiva. Le earner federal! hanno terminato la loro session
estiva con 1' same completo del rapporte éàl consiglio fedérale
suli'uso che esso fa de! pièni poteri che gli sonó stati attribaiti
ail'inizio della guerra. Le misure di cenèura sulla stampa hanno dato
luogö ad una lunga discussions ed il consiglio nazionale si é anche
oocupttô dfc mettare un freno alla speculazione sui terreni e gli immobil!,
ma sopratutto della situazione económica del paese. Lfon. cöns.
fed. Stampfli ha fatto un sauriente relazíone aulle trattative commercial!
ehe svolgiamo coi paesi esteri ed ha segnalato 1ressenti difficult!
deile nostre impôrtazioni e dei traspèrti» Tutto il. neóessarif"
deve essere fattè per garantiré al nostro ptjpblomls-sue possibta
jOEîmimÉ&kJsax di vita económica. E privazioni impost e al popólo non
possono affatt essere considérate quali sacrifici e non rappresentano
per nulla il massimo di quanto si possa esigere, L1 importante é di mant
û re l'indipendenzala liberta per l'avvenire del nostro paese.
La maggior prudenza é quindi di rigord ssa giustifies le misure di
prudente razionamento ch sonó prese e che vedranno col primomlüglio
entrare in vigor il razionamento differenziale, che favorise i lavoratori
costretti ad uno sforzo fisico cuotidiano. L'ufficio per 1'industria
1* economía di guerra informa he si procederá fra breve all'afctribuzionê
d l carbone per il prossimo invernóper il momento solo
glinospedáli, 1 fabbrich1 amraïnistrazioni rioeveranno la loro
aliquota, mentr i privati dovranno ancora paziontare fino in autunno.
Ma siamo intaiito nella bella stagione, che dovrebbe favorire lo svlluppo délie
culture conformemente al piano Wahlen. Disgraziatamente nulla si pub
fare contro la furia degli element!, che si é fatta sentiré in modo disast
roso durante la seorâa settimana ; violentissimi uragani, tempeste, grandinate
si sono abattute su varie regioni del paese, devastando campi e prati
distruggendo quasi completamente le culture« Le regioni più colpite sono la
campagna e la vigna ginevriná, i vigneti délia regione di Morges, il Giura
voâese, l'alta Broye, il Valiese inferiore e regioM del Bernese e dell'Argovia.
A Holle si sono visti pezzi di grandine di oltre 60 grammi, che hanno
anche ferito délie persone ; il fulmine dal canto suo ha distrutto varie case
e stalle. La gente délia eampagSaa che vede cosï distrutto in un baleno lo
sforzo di mesi e mesi non si scoraggia e si metteri di nuovo al lavoro. tanto
più che la solidarietà nazionale si é manifestata con la re cente vendita di
istintivi in favore del piano di estensione délie culture ; questa vendita
ha fruttato quasi un millione di franchi, somma che permetterà di appoggiare
la realizzazione délia quinta tappa del piano Wahlen, che precede la colti--.. ,
vazione di altri 100. ettari di terreno.
er tornare alla sessione délie camere federali diremo che esse hanno nominato
giudice fedérale l'appeuzellese dott. Franz Fässler, già segretario dello
stesso tribunale, al posto del defunto dott. Andermatt, Al consiglio degli
stati ha avuto luogo un importante dibattito sull'aumento del sussidio fedérale
alle valíate di lingua italiana e romance del canton Grigioni. Dopo
applauditi ed eloquenti interventi dei due rappresentan i grigionesi Lardelli
e Vieli, il presidente della confederazione on.le Etter ha dichiarato che il
consiglio fedérale esaminerè con benevolenza le richieste dalle nostre vallai,
che tendono únicamente a rafforzarne le tradizioni cultural! in questa
Svizzera una , diversa, ma compatta e unanime dietro alla sua bandiera ed alia
sua armata. Compatta e unanime pure nella sua opera umanitaria. Il comitato
di opere di soccorso della croce rossa annuncia che due medici e due infermiere
svizzere hanno effettuato un viaggio in Grecia per distribuiré viveri e
medicine e che una terza missions medica svizzera partirá a giorni per il
fronte dell'est per prestare la sua opera, come le due missioni pfecedenti, a
favore dei feriti di tutti i paesi. Un nuovo convoglio di oltre 1 bambini
é giunto dalla Francia, ció cheporta ad oltre 10. i bambini attualmente
ricoverati in Isvizzera» A Ginevra, città che si prepara a celebrare con grandi
manifestazioni il bimillenario della saa fondazione, é s tata inaugurata
un'esposizione del comitato internazionale della croce rossa, che permette
di farsi un'idea esatta dell'opera gigantesca, magnifica, umana e generosa
che l'istituzione voluta e creata dal grande ginevrino Enrico Dunant ha svolto
e svolge per alleviare dovunque sofferenze e dolori*
v.1.09